logotype
login |  register

Un amore di Strega

Un amore di Strega

di Guerrino Iacopini -

Non credo alle streghe
però una l'ho amata
era nata a Triora
cinque secoli fa

camminavo incosciente
in mezzo alla gente
quando un sorriso
mi catturò

mi prese la mano
per portarmi lontano
in un mondo incantato
da gnomi abitato

li ho visto Dei nudi
danzare nel bosco
e sirene bellissime
cantare poesie

mentre Lei al chiaro di luna
in un'enorme pentola di rame
preparava filtri d'amore
e mille magie

si la pozione la bevvi
in un sol fiato
e l’ho amata tutte le notti
in quel bosco fatato

in camera sua
sopra un tappeto
c’era un urna di vetro
con dentro un segreto

la notte guardavo
quel cristallo a lei caro
senza mai aprirlo
per non rovinarlo

ma un giorno ahimè
distrattamente lo ruppi
e il mondo incantato
di botto svanì

no non credo alle streghe
agli gnomi e ai mondi fatati
ma quell’amore di strega
di certo l’ho amata

(Vietata la riproduzione anche parziale degli articoli) ©